Colpo Juventus, vicino Bremer

L’Inter non rilancia nell’asta intorno al brasiliano, Juve pronta a chiudere

Tempo di lettura: 2 Minuti
272
Calciomercato Juventus

Colpo Juventus, vicino Bremer. Perso De Ligt, passato al Bayern Monaco, la Juventus è pronta a chiudere per Bremer. Il difensore del Torino è la prima scelta per sostituire il centrale olandese. L’accordo fra Juventus e Torino è a un passo: 45 milioni di euro e 5 al giocatore. Al quale è stato proposto un contratto quadriennale. L’Inter che da tempo aveva un accordo con il Torino e il ragazzo, non ha risposto all’offerta bianconera, lasciando di fatto campo libero ad Arrivabene e Paratici. Per i nerazzurri è il secondo smacco dopo Dybala, finito alla Roma.

Colpo Juventus, vicino Bremer. Ma non sarà l’unico arrivo nella retroguardia

Allegri è pronto a rivoluzionare la difesa, con Bremer potrebbe passare alla linea a tre. Fermo restando che il brasiliano può essere impiegato anche in una difesa a quattro. Quello dell’ex granata non sarà l’unico innesto fra i difensori centrali. Rugani, Gatti e Bonucci non bastano. La dirigenza bianconera è alla ricerca di un altro profilo, possibilmente italiano. Sono in corso di valutazione i nomi di Alex Ferrari (Sampdoria), Bonifazi (Udinese) e Toloi (Atalanta). Ma la Juventus potrebbe anche rimanere così e inserire Danilo nelle rotazioni dei centrali in caso di bisogno.

Colpo Juventus, vicino Bremer. Le parole di addio di De Ligt

De Ligt era apparso fuori dalla Continassa al termine dell’allenamento per gli ultimi autografi e le ultime fotografie di saluto ai tifosi che lo aspettavano all’esterno del centro sportivo della Juventus, ha salutato tutti con un “ciao ciao”. Prima delle 18.10 è arrivato all’aeroporto torinese di Caselle con i bagagli insieme alla fidanzata Annekee Molenaar, con cui ha raggiunto Rafaela Pimenta per decollare con il volo privato che lo aspettava per Monaco di Baviera. Dove è arrivato attorno alle 20, per iniziare la nuova avventura in Germania con la squadra campione in carica allenata da Nagelsmann.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 43 = 44