Juventus, è tempo di….Pogback !

Ormai vicino il ritorno del centrocampista francese in maglia bianconera. Contatti continui, a breve la firma

Tempo di lettura: 2 Minuti
373
Juventus

Juventus, è tempo di….Pogback ! La nostalgia canaglia è stata un fattore decisivo nella volontà del centrocampista. Adesso che l’addio al Manchester United è ufficiale, il giocatore è pronto a legarsi di nuovo alla Vecchia Signora. Il cui fascino non ha mai smesso di ammaliare il campione del mondo dei Bleus. Rimasto in questi anni a contatto con l’ambiente bianconero, attraverso dei post su Instangram. La telefonata con Allegri è stata propedeutica al ritorno: l’allenatore ha spiegato al giocatore come intende utilizzarlo. Fra i due il feeling non si è mai interrotto ed è stato proprio il mister livornese a spingere con la società per il Pogba 2.0

Juventus, è tempo di….Pogback ! La durata del contratto e i dettagli

Trapelano le prime indiscrezioni sui dettagli contrattuali, che legheranno per i prossimi anni il calciatore al club bianconero. Il direttore sportivo Cherubini ha proposto 8 milioni netti all’anno per tre anni al centrocampista francese, cifra garantita e netta cui vanno aggiunti ricchi bonus per sfondare il muro dei 10 milioni potenziali. L’accordo è in arrivo, andranno solo limati i dettagli, ai quali lavorano agenti e avvocati. L’atleta dovrebbe reimpossessarsi della vecchia villa torinese, con ampio box, dove parcheggiare le numerose vetture. Pogba è un vero amante delle quattro ruote.

Juventus, è tempo di….Pogback !La nuova mediana di Allegri

Con il passaggio definitivo al modulo tattico 4-3-3, l’arrivo di Pogba calza a pennello. Centrocampista completo, dotato di fisico (è alto 1.91 cm per quasi 100 kg), ambidestro. Trova collocazione tattica come mezzala destra e nei piani di Allegri, il trio di centrocampisti prevede Pogba mezzala destra, Locatelli (o un nuovo regista da reperire sul mercato) e Rabiot o Zakaria mezzala sinistra. In questi giorni è in corso di valutazione proprio il ruolo del regista, stante la certa partenza di Arthur (Arsenal o il ritorno in patria). Lo staff tecnico sta valutando la posizione di Miretti e Fagioli, ragazzi di indubbio talento: non è esclusa la voglia di fare una scommessa, confermandoli entrambi. Con il Chelsea è in ballo l’opzione Jorginho: con il suo arrivo, inevitabilmente uno tra Fagioli e Miretti lascerà la Juventus.

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 50 = 57