Notizie calcio, alla Roma la Conference League

La squadra giallorossa ha battuto il Feyenoord a Tirana, delirio nella Capitale

Tempo di lettura: 3 Minuti
295

Notizie calcio, alla Roma la Conference League. Una rete di Zaniolo al 32′, difesa con le unghie e i denti dai giallorossi, ha permesso a Mourinho di portare a casa il trofeo. Al fischio finale, tripudio per le 50.000 anime colorate di giallo e rosso presenti sugli spalti. Sugli scudi Smalling e Rui Patricio, artefici della resistenza romanista di fronte ai rabbiosi assalti olandesi. Il temuto capocannoniere della competizione, il belga-nigeriano Dessers è stato arginato. La squadra è rientrata alle quattro di notte, accolta all’aeroporto di Fiumicino da una folla festante e in delirio. Era dal 2008 che la Roma non alzava un trofeo, un’astinenza durata 14 anni. La Coppa Italia alzata da Totti e compagni, battendo l’Inter nella finale di Coppa Italia è l’ultima foto appesa nella sede. I giallorossi tornano a vincere una coppa europea dopo oltre mezzo secolo dalla conquista della Coppa delle Fiere nel 1960-61. Per l’Italia, un successo nelle competizioni europee a 12 anni dalla vittoria dell’Inter in Champions League nel 2010.

Notizie calcio, alla Roma la Conference League. La cronaca della partita

Il Feyenoord parte con atteggiamento aggressivo e cerca di prendere in mano le redini del gioco sin dalle battute iniziali. La Roma è costretta ad arretrare nella propria trequarti e mette la testa fuori dal guscio al 7′ con il primo tentativo di ripartenza. La formazione di Mourinho alza gradualmente il baricentro, scrollandosi di dosso la tensione iniziale. La partita scivola via senza sussulti e senza reali occasioni. Al 15′ la Roma perde Mkhitaryan, costretto a fermarsi per un problema muscolare. L’armeno lascia il posto a Oliveira. Al 24′ Pellegrini prova ad inventare per Zaniolo con una deliziosa imbucata d’esterno, l’assist però non viene sfruttato. Dall’altra parte il Feyenoord prova ad accendersi con le fiammate di Sinisterra e Dessers, la porta di Rui Patricio non corre rischi. Alla prima vera occasione, la Roma colpisce. Lungo lancio di Mancini che pesca Zaniolo nell’area olandese. Il giallorosso controlla di petto e supera Bijlow con un tocco di sinistro: 1-0 al 32′. La reazione del Feyenoord prima dell’intervallo si riduce ad un tiro centrale di Kocku che Rui Patricio blocca in due tempi e ad un cross allontanato dal portiere della Roma. Il Feyenoord carica a testa bassa in avvio di ripresa e va vicinissimo al pareggio al 47′. Su azione da corner, Trauner centra il palo da pochi passi e Til trova la strepitosa parata di Rui Patricio. Al 50′ sinistro di Malacia da 20 metri, Rui Patricio devia: un altro palo. Si gioca solo nella metà campo giallorossa, gli uomini di Mourinho faticano a ripartire e quando lo fanno con Abraham vengono fermati da una clamorosa trattenuta di Senesi non ravvisata dall’arbitro. Sontuoso Smalling, che intercetta tutto. Fino al fischio finale, che sancisce il successo romanista.

Notizie calcio, alla Roma la Conference League. Reazioni social

Nel dopo partita si sono sprecati i complimenti e gli elogi alla Roma, da parte degli addetti ai lavori. Immediato il tweet di Ancelotti, grande ex romanista e a pochi giorni dalla finale di Champions con il Real. Felicitazioni anche da parte di Milan, Inter, Juventus e Napoli, che rappresenteranno l’Italia alla prossima Champions League. Complimenti anche dagli ex ct Lippi e Mancini. Totti, presente a Tirana: ha postato un video in diretta intriso di felicità. La cantante Noemi, grande tifosa giallorossa, ha seguito la finale di Tirana dall’Olimpico, prendendo parte alla festa a fine match. Auguri speciali dall’ex presidente Jim Pallotta e da De Rossi, ma anche dall’ex romanista Florenzi. Cavalleresco il messaggio di congratulazione del Feyenoord. molto apprezzato dalla famiglia Friedkin.

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 72 + = 74