In campo 11 italiani e i primi big: al Bonfiglio sarà un lunedì da non perdere

Tempo di lettura: 6 Minuti
201
Bonfiglio
Bonfiglio


Milano – Al Tennis Club Milano Alberto Bonacossa sarà un lunedì di fuoco. Terminate le qualificazioni, la prima giornata dei tabelloni principali del 62° Trofeo Bonfiglio scatterà alle ore 9 su dieci campi, con la bellezza di 43 incontri di primo turno dei singolari che vedranno subito in campo ben undici giocatori italiani e anche tanti dei nomi caldi della vigilia. Ci sarà il numero uno del seeding Daniel Vallejo, impegnato nel secondo match sul Campo 9, così come gli altri due big sudamericani Gonzalo Bueno (campione in carica, che chiude il programma del Centrale) e Ignacio Buse. Ma anche il lituano Edas Butvilas e l’argentino Lautaro Midon, reduce dal successo di sabato a Santa Croce sull’Arno, nell’ultimo dei quattro tornei Itf juniores che in Italia hanno lanciato la volata fino al Bonfiglio. Tornei nei quali si è messo in grande evidenza – con due titoli – il piemontese Lorenzo Ferri, che da miglior italiano nella classifica mondiale under 18 (al numero 60) cercherà gloria anche a Milano, partendo dal duello di lunedì con lo statunitense dagli occhi a mandorla Michael Zheng. Subito in campo nel maschile anche altri sei azzurri, compreso il giocatore di casa Matteo Ceradelli, che nel pomeriggio sfida il cipriota Constantinos Koshis. Nel femminile, invece, bisognerà attendere un giorno in più per vedere in azione la favorita Sofia Costoulas, ma in via Arimondi il menù del lunedì è ugualmente ricchissimo grazie ad altre tre top-10: la russa Ksenia Zaytseva (che sfida la romana Francesca Pace), la ceca Lucie Havlickova e la statunitense Liv Hovde. Per l’Italia subito in campo anche Vittoria Paganetti, Denise Valente e Gaia Parravicini, tutte chiamate a sovvertire i pronostici della vigilia.
Nel frattempo, la pattuglia italiana nei tabelloni principali si è arricchita di altri tre elementi, capaci di conquistare gli ultimi posti a disposizione grazie a tre vittorie nelle qualificazioni: una sabato e due domenica. La prima a completare la scalata è stata Samira De Stefano, classe 2004 nata a Imperia ma residente a Varese, che dopo aver giocato al Foro Italico di Roma le pre-qualificazioni degli Internazionali d’Italia delle “pro” si è guadagnata un posto in quelli juniores a Milano, battendo nello stesso giorno la lituana Pranyte (6-2 6-2) e la kazaka Kenzhibayeva (6-3 6-2). Qualificazioni superate anche per Erika Di Muzio, abruzzese di base a Bergamo, che malgrado la furibonda battaglia necessaria per battere in mattinata la kazaka Rustemova (superata per 7-6 6-7 10/7) è riuscita a conservare le energie sufficienti per vincere nel pomeriggio il derby con Alessandra Teodosescu, sconfitta per 6-2 6-4. Fuori al turno decisivo Gaia Maduzzi e Greta Greco Lucchina, beffate rispettivamente dalla turca Ercan e dalla neozelandese Yang. Passando al maschile, l’unico italiano a far festa fra i 36 al via delle qualificazioni è stato il romano Niccolò Ciavarella, 18enne con un passato da due volte campione italiano (under 13 e under 16) e un futuro tutto da scrivere. Ci proverà anche sulla terra del “Bonacossa”, dove si è meritato il main draw battendo prima lo statunitense Filin e poi mostrando gli artigli nel tie-break decisivo della sfida contro il bulgaro Yanaki Milev, sconfitto per 6-4 2-6 10/5. Stop al terzo e ultimo round, invece, per Peter Buldorini, Jacopo Bilardo e Gabriel Moroder, capaci di vincere il primo match di giornata ma non il successivo. Potranno riprovarci nel tabellone di doppio, al via sempre lunedì.
RISULTATI DI GIORNATA DEL 62° TROFEO BONFIGLIO
Qualificazioni tabellone maschile, turno decisivo
A. Razeghi (Usa) b. J. Bilardo (Ita) 6-2 6-0, H. Matsuoka (Jpn) b. T. Pereira (Por) 6-7(5) 6-1 10/5, R. Sakamoto (Jpn) b. G. Moroder (Ita) 6-4 6-2, D. Dietrich (Sui) b. A. Pisaric (Srb) 6-2 7-6(5), N. Ciavarella (Ita) b. Y. Milev (Bul) 6-4 2-6 10/5, M. Krajci (Svk) b. D. Chan (Can) 6-4 6-3, J. Loutit (Nzl) b.B. Torrealba (Chi) 6-4 2-6 12/10, D. Badenhorst (Rsa) b. P. Buldorini (Ita) 6-4 6-3.
Qualificazioni tabellone femminile, turno decisivo
S. De Stefano (Ita) b. S. Kenzhibayeva (Kaz) 6-3 6-2, M. Lambrecht (Bel) b. G. Roselli (Ita) 6-3 6-3, A. Korneeva (Rus) b. V. Danko (Hun) 6-3 6-1, E. Di Muzio (Ita) b. A. Teodosescu (Ita) 6-2 6-4, I. Jovic (Usa) b. R. Munk Mortensen (Den) 6-4 6-4, M. Joint (Usa) b. K. Kozakova (Sui) 6-2 7-6(9), V. Yang (Nzl) b. G. Greco Lucchina (Ita) 6-0 6-4, M. Ercan (Tur) b. G. Maduzzi (Ita) 6-2 6-2.
Qualificazioni tabellone maschile, secondo turno
H. Matsuoka (Jpn) b.M. Covato (Ita) 6-4 6-4, T. Pereira (Por) b. E. Wen (Usa) 6-4 6-1, D. Dietrich (Sui) b. R. Horovitz (Usa) 6-3 6-3, A. Pisaric (Srb) b. G. Ravasio (Ita) 6-3 6-3, R. Sakamoto (Jpn) b. J. Kim (Kor) 6-2 6-2, G. Moroder (Ita) b. A. Orlov (Sui) 2-6 7-5 15/13, N. Ciavarella (Ita) b. N. Filin (Usa) 6-1 6-2, D. Chan (Can) b. J. Torres Espinosa (Esp) 6-2 6-2, M. Krajci (Svk) b. A. Sotelo (Mex) 6-3 6-3, A. Razeghi (Usa) b.B. Horn-Bourque (Can) 6-1 6-0, Y. Milev (Bul) b. N. Mikovic (Slo) 6-2 6-0, J. Bilardo (Ita) b.M. Giunta (Ita) 4-6 6-3 10/3, D. Badenhorst (Rsa) b. J. Kumstat (Cze) 6-4 6-4, B. Torrealba (Chi) b. J. Leroux (Fra) 6-2 6-3, J. Loutit (Nzl) b. R. Piatti (Mon) 6-2 5-7 10/6, P. Buldorini (Ita) b.M. Avendano Cadena (Esp) 6-4 6-4.
Qualificazioni tabellone femminile, secondo turno
M. Lambrecht (Bel) b. L. Penna (Ita) 6-0 6-0, G. Roselli (Ita) bye, A. Korneeva (Rus) b. A. Nosei (Ita) 6-1 6-3, V. Danko (Hun) b. M. Masera (Ita) 6-1 6-0, R. Munk Mortensen (Den) b. M. Dessolis (Ita) 6-1 6-0, S. Kenzhibayeva (Kaz) b. M. Galietta (Ita) 6-1 6-2, I. Jovic (Usa) b. E. Penne (Ita) 6-3 6-4, S. De Stefano (Ita) b. E. Pranyte (Ltu) 6-2 6-2, E. Di Muzio (Ita) b. Z. Rustemova (Kaz) 7-6(2) 6-7(5) 10/7, A. Teodosescu (Ita) b. R. Amerio (Ita) 6-0 6-3, V. Yang (Nzl) b. E. Segato (Ita) 6-0 6-2, G. Greco Lucchina (Ita) b. S. Lam (Usa) 7-5 6-3, K. Kozakova (Sui) b. E. Rizzetto (Ita) 6-2 7-5, M. Joint (Usa) b. C. Troiano (Ita) 6-0 6-0, G. Maduzzi (Ita) b. P. Cembranos (Sui) 7-6(6) 3-6 10/8, M. Ercan (Tur) b. N. Basiletti (Ita) 6-4 6-0.
IL BONFIGLIO IN TV
Le semifinali di sabato 21 maggio e le finali di domenica 22 maggio saranno trasmesse dal canale SuperTennis e dalla piattaforma web di contenuti on-demand della FIT SuperTenniX.
GLI HASHTAG UFFICIALI DEL 62° TROFEO BONFIGLIO
Anche quest’anno, e sempre di più, la manifestazione avrà copertura sui social network attraverso i canali e gli account ufficiali di Facebook e di Instagram del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa e dell’Ufficio Stampa della manifestazione (Ufficio Stampa Sport). Hashtag ufficiali per l’edizione del 2022 saranno #TrofeoBonfiglio e #Bonfiglio62.
LA METRO ‘LILLA’, I TRAM E LA TANGENZIALE: COME ANDARE A VEDERE IL TORNEO AL TCM BONACOSSA
Con i mezzi pubblici – tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (la lilla), fermate Portello o Domodossola (10 minuti a piedi).
In auto – dalla rete delle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa). Il club è in via Arimondi, 15.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 58 + = 68