Mercato Inter, priorità a Morten Hjulmand per la mediana

Il giocatore appena promosso in serie A con il Lecce, piace a Inzaghi e alla dirigenza

369
Mercato Inter
Marotta-Inter - Fonte foto - Sito InterLive.it
Tempo di lettura: 2 Minuti

Mercato Inter, priorità a Morten Hjulmand per la mediana. Con gli addii di Vidal e Vecino, l’amministratore delegato Marotta e il direttore sportivo Ausilio, sono al lavoro per assicurarsi le prestazioni del danese Morten Hjulmand. Il centrocampista, fresco di promozione in serie A, con la maglia del Lecce è un obiettivo concreto. Piace molto a Inzaghi e allo staff tecnico, le relazioni degli osservatori sono davvero lusinghiere. Si tratta di un centrocampista centrale, adattabile anche da mezzala. La buona tecnica unita alla visione di gioco e alla stazza fisica (è alto 1.86cm), ne fa un prospetto di sicuro avvenire, vista la giovane età con i 23 anni da compiere il 25 giugno prossimo. Andrebbe a innestarsi in un reparto con Brozovic, Barella, Calhanoglu e Gagliardini. Nelle intenzioni interiste sarebbe un alter ego perfetto per Brozovic.

Mercato Inter, priorità a Morten Hjulmand per la mediana. Le origini e la carriera

Morten Blom Due Hjulmand, il nome completo. E’ nato a Kastrup (Danimarca) il 25/06/1999. Cresciuto nel settore giovanile del Copenaghen, il 13/05/2018 viene acquistato dall’Admira Wacker, compagine austriaca con cui firma un contratto quadriennale ed esordisce nel calcio professionistico. Adocchiato dal direttore generale del Lecce, Pantaleo Corvino, noto scopritore di talenti, viene acquistato il 16/01/2021. In breve tempo conquista squadra e tifosi, piantandosi nel cuore nevralgico della mediana. Ragazzo perbene, dall’aspetto freddo e composto, che si riflette anche in campo dove sceglie sempre la giocata migliore per la squadra. In suo nome è nel taccuino non sono dell’Inter, ma anche di Napoli, Fiorentina, Roma, Juventus. Sirene europee con l’interesse di squadre tedesche e inglesi.

Mercato Inter, priorità a Morten Hjulmand. Le basi della trattativa

Il direttore sportivo del Lecce, Stefano Trinchera non ha chiuso le porte alla cessione del gioiellino danese, dichiarando : “Hjulmand farà la differenza anche in Serie A. Il paradosso è che se ne parla troppo poco di un giocatore così di talento. Ci vuole più disponibilità ad andare nei campi a vedere le partite. È un classe ’99, ha 22 anni ed è destinato a fare una grande carriera. Non me ne vogliano i Tonali o giovani di questo livello, ma lui merita palcoscenici del genere, non ha nulla da invidiare. Se può andare al Napoli o all’Inter? Non so se lo vogliono, ma non ne sarei sorpreso”. L’Inter è pronta ad anticipare la concorrenza, sul piatto una proposta che comprende la compartecipazione del cartellino del portiere Radu (pallino di Pantaleo Corvino) e il prestito del giovane centrale difensivo Lorenzo Pirola.

 

 



Ex atleta di pallacanestro, con un passato nel calcio e nelle giovanili Inter. Tifoso milanista. ma scrittore obiettivo e chiaro. Amante dello sport in generale. Nato a Lecce, dove attualmente vive e lavora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

2 + 5 =