JTEAM ALL’ASSALTO DEL VALPOLICELLA

Menegatti e Lovisetto a caccia di punti pesanti per la CRZ, Dal Ponte ritorna alle origini mentre Gambasin e Gasparaotto continueranno a far crescere Costenaro e Strabello.

100
VALPOLICELLA
VALPOLICELLA
Tempo di lettura: 2 Minuti

Bassano del Grappa (VI), 03 Maggio 2022– Un Rally della Valpolicella ricco di interessanti spunti sportivi, quello che si appresta a mettere in atto il terzo round della Coppa Rally ACI Sport in zona tre, evento in programma per Venerdì 6 e Sabato 7 Maggio nel veronese.

Due le punte griffate Jteam in caccia del pass per la finale nazionale, a partire da un Paolo Menegatti che, in coppia con Nicola Rutigliano, tornerà sulla Skoda Fabia R5 di MS Munaretto.

Per il pilota di Zanè, attualmente terzo assoluto a nove lunghezze dalla vetta, un’importante occasione da sfruttare, trattandosi di un appuntamento che sancirà il giro di boa della serie.

Devo ritrovare assolutamente il ritmo della prima gara della stagione” – racconta Menegatti – “e dimenticare, in fretta, l’ultima dove ci è successo di tutto. Altra gara ed altra macchina infatti torneremo sulla precedente versione della Fabia con MS Munaretto. Abbiamo già corso qui lo scorso anno e questo ci aiuterà ad essere maggiormente competitivi. Grazie a tutti quelli che mi permettono di correre e che credono in me, ricordando in particolare Jteam e Power Stage.”

Ad ambire ai piani alti della generale, impegnato nella rincorsa ai vertici di una CRZ e di un R Italian Trophy che lo vedono al sesto assoluto, ci sarà anche un determinato Adriano Lovisetto.

Il pilota di Bastia di Rovolon, sempre affiancato da Christian Cracco ed a bordo di una Skoda Fabia Rally 2 Evo di P.A. Racing, confida in un weekend che riscatti la precedente trasferta.

Gara molto bella” – racconta Lovisetto – “e con prove che mi piacciono. Tanta discesa, veloce e guidato. Le speciali sono molto diverse tra di loro, sicuramente impegnative. Qui si vede l’abilità del pilota, il pelo come si dice di solito. Speriamo di non incappare negli stessi errori di scelta delle gomme del Benacus. Grazie a Jteam, a Monselice Corse ed a tutta la P.A. Racing.”

Ritorno alle origini per Andrea Dal Ponte, in coppia con Stefano Tiraboschi su una Citroen Saxo gruppo N di Green Motorsport, chiamato a mettere in campo tutta la propria esperienza.

Il pilota di Vicenza tornerà, dopo una decina d’anni, su una millesei del produzione con l’obiettivo di far crescere una giovane realtà che ha investito sulle sue doti velocistiche.

Dovevamo esordire al Bellunese”– racconta Dal Ponte – “ma la gara è stata annullata quindi inizieremo dal Valpolicella questo percorso di sviluppo che, per me, sarà un ritorno al passato. Avrò un navigatore nuovo, purtroppo Omar non è disponibile, ma certamente cercheremo di fare bella figura. Grazie a Green Motorsport per la fiducia, a Jteam ed alla scuderia Omega.”

Pronti a condividere, da destra, la loro esperienza su vetture della classe regina ci saranno Matteo Gambasin, con Giovanni Costenaro su Skoda Fabia Rally 2 Evo di MS Munaretto, ed il vicepresidente Ivan Gasparotto, con Stefano Strabello su Citroen C3 Rally 2 di Baldon Rally.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

+ 5 = 15