Quali saranno le sfide determinanti per il finale di campionato?

Tempo di lettura: 3 Minuti
339
Sfide campionato

Erano anni che non si vedeva un finale di campionato come questo. Ci sono ben tre squadre seriamente candidate a poter vincere lo scudetto. Un passo falso, un rigore non dato, un recupero troppo generoso possono essere determinanti per cambiare il risultato finale e i tifosi di Napoli, Milan e Inter dovranno attendere ancora alcune settimane per gioire e soffrire.

I bookmakers di tutto il mondo stanno lavorando davvero sodo e vige la stessa incertezza sul risultato finale, come per le quote Eurovision 2022. Tantissimi talenti, molte variabili, risultato finale in bilico fino alla fine.

Ma chi delle tre squadre avrà il percorso facilitato e quale delle tre dovrà affrontare invece le sfide più difficili e temibili?

La Fiorentina e la Roma sulla strada del Napoli

Il Napoli ha sicuramente due sfide da non poter sottovalutare. La prima è contro la Fiorentina, squadra capace di stupire sia in positivo che in negativo. Qualche nuovo innesto ha saputo dare più armonia al gioco e anche in fase difensiva, si dimostra essere piuttosto solida. Non proprio un gioco da ragazzi per la banda Spalletti.

L’altra sfida, forse ancora più complicata, è quella contro la Roma. La squadra giallorossa è uno di quegli avversari che non si sa mai bene come affrontare. Sulla carta è solida e copre piuttosto bene qualsiasi reparto, anche se, durante l’intera stagione, ha avuto dei crolli piuttosto complicati e che ne hanno resa davvero difficile la valutazione. Di certo, il Napoli non dovrà sottovalutarla.

Lazio e la “fatal” Verona per il Milan

Sempre da Roma potrebbe passare il successo o il fallimento del Milan di Pioli. La squadra di Sarri è una potenza in attacco e si rischia davvero grosso in fase difensiva, considerando anche le assenze di Kjaer e Romagnoli. Il Milan però non si dà mai per vinto e potrebbe ribaltare a suo favore questa sfida, mettendo un sigillo importante per la conquista dello scudetto.

L’altro avversario al quale il Milan deve fare parecchia attenzione è il Verona. Al di là del fattore psicologico che ha comunque un certo peso, la squadra veneta non è affatto un avversario facile da affrontare in nessuna occasione. Con il bomber Simeone sempre in agguato e una buona difesa, oltre che un centrocampo sia laborioso che di talento.

La Roma e poco altro per l’Inter

L’Inter deve ancora recuperare una partita e potrà capire a quel punto, dove si troverà effettivamente in classifica. L’unica sfida particolarmente complicata da affrontare è quella contro la Roma, che, come già detto in precedenza, potrebbe essere un ostacolo o l’apertura verso la conquista del tricolore.

Le sfide del passato tra Roma e Inter hanno sempre regalato gol e spettacolo e vedremo se anche questa volta sarà così. Ci si aspetta sicuramente molto, a livello mentale e fisico, da quelle sfide che sulla carta dovrebbero essere piuttosto fattibili, ma che possono comunque nascondere ben più di un’insidia.

Come andrà a finire questo campionato, lo scopriremo a breve e vedremo anche come ci si preparerà per il prossimo anno, che, a causa del Mondiale in Qatar, sarà un po’ anomalo.



3 Commenti

  1. […] Cornedo Vicentino (VI), 19 Aprile 2022– Un’attesa che si accorcia a vista d’occhio ed il prossimo fine settimana, più precisamente il 22 e 23 di Aprile, Andrea Scalzotto darà ufficialmente il via ad un nuovo capitolo della propria storia sportiva, un nuovo racconto che il pilota di Cornedo Vicentino si augura possa essere ricco di nuove ed importanti soddisfazioni. […]

  2. […] Taglio di Po (RO), 19 Aprile 2022– Il dado è tratto ed il cammino di Alessio Rossano Bellan, per la stagione sportiva 2022, è stato finalmente definito al Via del Cira, portando il pilota di Taglio di Po a competere ai massimi livelli nazionali, nell’ambito del Campionato Italiano Rally Asfalto. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam 4 + 6 =