Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco 2022: vince Crugnola-Ometto

Il tricolore si è aperto al Rally Il Ciocco nel segno del varesotto. Nove volte il miglior crono e il bottino pieno nella Power Stage per i vicecampioni. Secondo posto per De Tommaso e Ascalone (Skoda Fabia Rally2), primi nel CIR Promozione, a + 31.1’’. Terzi Basso e Granai (Hyundai I20 N Rally2) a +42.3’’. Nel CIR Due Ruote Motrici successo di Pisani-Vecoli, Peugeot 208 Rally4.

159
CRUGNOLA Andrea-OMETTO Pietro, CITROEN C3R5 R5#2
Tempo di lettura: 6 Minuti

Barga (LU), sabato 5 marzo 2022 – Il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco 2022 è iniziato tutto nel segno di Andrea Crugnola e Pietro Ometto, i migliori nelle due giornate al 45°Rally Il Ciocco e Valle del Serchio. Il varesotto, portacolori di ACI Team Italia, ha letteralmente dominato la gara in Garfagnana e ha piazzato il miglior tempo su nove delle dodici prove speciali, tra venerdì e sabato, sugli asfalti della provincia lucchese. Crugnola, primo leader di questo CIAR Sparco, torna a vincere con la Citroen C3 della F.p.F Sport, la stessa che nel 2020 gli aveva regalato la prima vittoria stagionale, l’anno in cui poi vinse il titolo.

Unici a rimanere in scia alla corsa di Crugnola-Ometto sono stati Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone sulla Skoda Fabia Rally2 curata da Delta Rally, che hanno segnato lo scratch sul secondo passaggio della prova corta “Il Ciocco”. Un bel avvio di stagione e punti importanti per De Tommaso, anche lui nella squadra di ACI Team Italia, che chiude secondo assoluto e mette a segno anche il primo successo nel Campionato Italiano Rally Promozione. Tutti gli altri sono apparsi più in difficoltà, ancora in cerca della giusta soluzione dopo gli avvicendamenti di team ed i cambi di vettura avvenuti nel pre-stagione.

A completare un podio combattuto fino alla fine sono stati Giandomenico Basso e Lorenzo Granai al debutto ufficiale sulla Hyundai i20 N Rally2 del team Friulmotor. Il trevigiano ha faticato a trovare la giusta quadra, sin dall’inizio, ma è riuscito comunque a scippare nel finale il terzo gradino del podio ad Albertini, con una grande reazione e lo scratch proprio sull’ultimo tratto cronometrato. Il bresciano Stefano Albertini insieme a Danilo Fappani con la Skoda Fabia Rally2 della PA Racing, ha pagato una scelta troppo morbida nella fase calda del rally, poi all’ultima prova speciale ha subito il sorpasso dei campioni in carica.

In risalto le prestazioni degli altri attori del CIR Promozione, a partire da Rudy Michelini e Michele Perna, a bordo della Volkswagen Polo GTI Rally2. Il lucchese di HK Racing ha guadagnato due punti nella power stage del venerdì e ha mantenuto un buon ritmo sulle strade di casa, tanto da guadagnare il secondo posto nel tricolore Promozione. Sesto assoluto e terzo piazzamento del CIRP per Giacomo Scattolon con Giovanni Bernacchini sulla Skoda Fabia Rally2 di Erreeffe Rally Team. Il pavese, altro alfiere dell’ACI Team Italia, ha dimostrato di avere un buon passo ma dovrà lavorare ancora un po’ per affinare il feeling con la quattro ruote motrici boema. Termina la gara toscana in settima posizione Fabio Andolfi con Manuel Fenoli sulla Skoda del team MS Munaretto, seguito dalla vettura gemella da Tommaso Ciuffi, navigato da Nicolò Gonella, altro pilota della nazionale e seguito da PA Racing. Il fiorentino dopo alcuni problemi di set up è riuscito ad incassare lo scratch sulla “Ciocco 2”, ma non è mai riuscito a trovare continuità anche sulle prove lunghe, la “Careggine” e la “Renaio”, i tratti che hanno definito la classifica. Da segnalare anche la prestazione dell’outsider reggiano Gianluca Tosi con Alessandro Del Barba su Skoda Fabia Rally2, che ha tolto punti ai concorrenti iscritti al CIAR. A seguire, completa la top ten l’altro reggiano Antonio Rusce con Giulia Paganoni alle note, su Hyundai i20 N Rally 2 della GB Motors.

A ridosso dei migliori dieci troviamo due giovani emergenti tra le quattro ruote motrici dell’Italiano Assoluto. In undicesima posizione il giovane di casa, Christopher Lucchesi Jr. insieme alla mamma Titti Ghilardi, migliorato alla distanza al suo esordio su una Rally 2, un’altra Fabia. Stessa vettura anche per il palermitano Alessio Profeta e Sergio Raccuia, apparso più in difficoltà del solito sull’asfalto del Ciocco.

Tra gli sfidanti dl Campionato Italiano Rally 2 Ruote Motrici grande successo per Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli, al top con la Peugeot 208 Rally4. Una prestazione davvero da sottolineare per il lucchese, che conosceva bene la gara e la vettura ma che è comunque riuscito a trovare un piazzamento importante guardando alla classifica assoluta, nella quale il suo nome compare in 13^ posizione. Ottimo esordio tricolore per il giovane bresciano Andrea Mabellini insieme a Virginia Lenzi sulla Renault Clio Rally4 ufficiale. In arrivo dall’Europeo Rally, che lo vedrà protagonista anche quest’anno come nell’Italiano, Mabellini è riuscito ad aumentare il passo e ha posto le basi per una stagione che promette bene nella categoria cadetta. Completa il podio del CIAR Due Ruote Motrici il pistoiese Daniele Campanaro, altro nome da tenere d’occhio in categoria, insieme a Cosimo Ancillotti sulla Ford Fiesta Rally4, che ha superato senza difficoltà anche una toccata sulla PS7.

Il Ciocco ha aperto le sfide anche per la 15^edizione della Suzuki Rally Cup. Una bella lotta in cui sono stati protagonisti Giorgio Fichera insieme a Ronny Celli, su Suzuki Swift Hybrid, e Matteo Giordano con Manuela Siragusa su Swift R1 Sport. La vittoria alla fine è andata proprio al cuneese Giordano, tornato alla vittoria dopo la lontana prima edizione del trofeo nel 2008, intascandosi i primi punti del trofeo. Secondo posto dunque per il trentino Roberto Pellè con Luca Franceschini, altra Swift in versione Hybrid. Fichera rimasto al comando fino all’ultima prova si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio dopo aver toccato al fine della penultima prova. Nella top five rientrano il pilota di casa Stefano Martinelli insieme ad Fabio Menchini, in testa tra le Suzuki Swift BoosterJet della Racing Start e il savonese Danilo Costantino, navigato da Alessandro Parodi.

Ora il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco si lancia verso il secondo appuntamento stagionale, sempre su asfalto come ogni altro round in calendario, previsto nel weekend del 10 aprile prossimo nel Rallye Sanremo.

Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco 2022, la classifica finale

CLASSIFICA FINALE RALLY DEL CIOCCO ASSOLUTA: 1. Crugnola-Ometto (Citroen C3 R5) in 1:20’35.7; 2. De Tommaso-Ascalone (Skoda Fabia) a 31.1; 3. Basso-Granai (Hyundai I20 N) a 42.3; 4. Albertini-Fappani (Skoda Fabia Rally 2) a 45.3; 5. Michelini-Perna (Volkswagen Polo GTI) a 51.3; 6. Scattolon-Bernacchini (Skoda Fabia) a 58.9; 7. Andolfi-Fenoli (Skoda Fabia) a 1’00.1; 8. Ciuffi-Gonella (Skoda Fabia Rally 2) a 1’23.4; 9. Tosi-Del Barba (Skoda Fabia) a 1’45.3; 10. Rusce-Paganoni (Hyundai I20 N Rally 2) a 2’04.5

CLASSIFICA CIAR SPARCO 2022: 1.Crugnola (Citroen C3 Rally2) 23pt; 2. De Tommaso (Skoda Fabia Rally2) 15pt; 3. Basso (Hyundai i20 NRally2) 12pt;4. Albertini (Skoda Fabia Rally 2) 11pt; 5. Michelini (Volkswagen Polo GTI Rally2) 10pt; 6.Scattolon (Skoda Fabia Rally2) 6 pt;  7.Andolfi (Skoda Fabia Rally2) 4pt; 8. Ciuffi  (Skoda Fabia Rally2) 3pt; 9.Rusce (Hyundai i20 NRally2)  1pt

CLASSIFICA CIRP 2022: 1. De Tommaso 20 pt; 2.Michelini (Volkswagen Polo GTI Rally 218pt; 3.Andolfi – Scattolon 12pt: 5.Ciuffi 9 pt; 6.Rusce 6 pt 7. Lucchesi 4 pt; Profeta 3pt; Mabellini 2 pt; Michelini (Volkswagen Polo GTI Rally 2) 3pt; Andolfi (Skoda Fabia Rally2) 2pt; Ciuffi (Skoda Fabia Rally 2) 1pt

CLASSIFICA CIR 2 RM: Pisani (Peugeot 208 Rally4) 15 pt; Mabellini (Renault Clio Rally4) 12pt; Campanaro (Ford Fiesta Rally4) 10pt; Santero (Peugeot 208 Rally) 8 pt; Bottarelli (Peugeot 208 Rally4) 6 pt; Tiramani (Peugeot 208 Rally4) 5pt; Fiore  4pt  Cazzaro (Peugeot 208 Rally4) 3 pt

CLASSIFICA CIR Costruttori: Skoda 20 pt; Citroen 15 pt; Hyundai 11 pt; Volkswagen 6 pt

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY SPARCO 2022: 4-5 marzo | 45° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio; 8-9 aprile| 69° Rallye Sanremo; 6-7 maggio | 106° Targa Florio (coeff. 1,5); 24-25 giugno | 16° Rally di Alba; 22-24 luglio | Rally di Roma Capitale; 26-27 agosto | 45° Rally 1000 Miglia; 7-8 ottobre | 40° Rally Due Valli Coeff. 1,5

[Nelle foto: Crugnola-Ometto (Citroen C3 Rally2); De Tommaso-Ascalone (Skoda Fabia Rally2); Basso Granai (Hyundai i20 NRally2)]



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

7 + 3 =