Il Piatti Tennis Center si amplia ancora: ecco la seconda palestra, con un regalo da… Maria Sharapova

Tempo di lettura: 2 Minuti
276


Bordighera (IM) – C’è un solo modo per rimanere un’eccellenza nel tempo senza mai sedersi sugli allori: continuare a innovare e a lavorare per crescere. Il Piatti Tennis Center lo fa ogni giorno in termini di numeri e di qualità (e preparazione) del proprio team, ma anche a livello di impiantistica la struttura di viale Canariensis non smette mai di crescere. È dello scorso ottobre il rifacimento del fondo dei quattro campi; di dicembre la scelta di affidarsi a un nuovo sistema di telecamere per rendere ancora più performanti video-analisi e match-analisi; mentre la più grande novità di questo inizio di 2022 riguarda l’inaugurazione di una nuovissima palestra che va ad aggiungersi a quella già precedentemente esistente, per rispondere a una richiesta sempre maggiore. “L’abbiamo chiamata Physio Gym – spiega Luigi Bertino, direttore del Piatti Tennis Center – per distinguerla dalla Fitness Gym tradizionale che si trova al piano di sopra. Per il nostro centro rappresenta un passaggio importante in termini di ampliamento”. Già, perché non solo crescono gli spazi ma anche i servizi, visto che oltre al classico utilizzo per la preparazione fisica degli atleti la nuova palestra sarà usata in particolare come area riabilitativa, direttamente collegata alla sala massaggi del centro. “Vari aspetti – continua Bertino – si intrecciano fra di loro, e questo ci permetterà di stringere ulteriormente l’interazione fra preparazione atletica, fisioterapia e osteopatia”.
All’interno della nuova Physio Gym è presente anche un apparecchio di ultimissima generazione chiamato Tonal, regalato da niente meno che Maria Sharapova. L’ex numero uno del tennis mondiale, che ha lavorato con Riccardo Piatti fra 2019 e 2020 prima di decidere di dire basta con l’attività professionistica, ha conservato rapporti frequenti con l’intero team, e in segno di riconoscenza e amicizia ha voluto omaggiare il centro di un apparecchio di cui lei stessa è testimonial e utilizzatrice, insieme ad altri grandissimi come Serena Williams o le stelle NBA LeBron James e Steph Curry. “Tonal – dice ancora Bertino – ci permette di arricchire la nostra disponibilità di attrezzature: è un mezzo di allenamento interattivo che sfrutta un sistema tecnologico nuovo, e offre la possibilità di svolgere una grandissima quantità di esercizi”. E non è tutto, perché a breve all’elenco delle novità si aggiungerà anche la nuova area mentale, e verranno svelati i dettagli del programma che andrà a implementare il metodo Piatti col metodo Mental Economy Training. “Al momento – chiude il direttore – la figura professionale che lavorerà a tempo pieno con noi è impegnata in un percorso di formazione, ma a breve saremo operativi anche su questo. Un passaggio che ci permetterà di completarci a 360 gradi, aggiungendo anche l’area mentale ai nostri servizi di massima qualità, fra campo, preparazione atletica, fisioterapia, osteopatia e riabilitazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Controllo Anti Spam + 19 = 22