Correa, clamoroso retroscena: in estate altre opzioni, ecco chi l’ha convinto per l’Inter

Correa svela un importante retroscena circa la decisione del suo arrivo all’Inter. Ecco chi l’ha convinto a scegliere il nerazzurro.

815
Correa-Inter - Fonte foto: Twitter Inter

Correa e il clamoroso retroscena – Una lunga ed interessante intevista è stata rilasciata da Joaquin Correa, attaccante dell’Inter, concessa ai microfoni del ‘Corriere dello Sport’. Per il 27enne argentino è stato un inizio di camp’ionato davvero scrosciante, poi però è man mano calato trovando fatica a segnare soprattutto negli ultimi match di campionato. Certamente l’ex Lazio non vuole arrendersi e il suo principale obiettivo, come tutti i nerazzurri, è la vittoria dello scudetto al termine della stagione.

Correa-Inter, un matrimonio nato grazie a…

L’intervista del noto quotidiano sportivo nei confronti di Correa è iniziata parlando del bilancio sui primi 3 mesi nel club nerazzurro: l’attaccante argentino ritiene che il suo inizio è stato positivo, ha avuto qualche problemino muscolare che lo ha fermato, ma la gente e i compagni lo hanno accolto alla grande. A Milano sta bene e ha tanta voglia di togliersi delle soddisfazioni.

Il suo approdo all’Inter è stato influito soprattutto dall’arrivo di Simone Inzaghi sulla panchina, suo ex allenatore alla Lazio. Come racconta Joaquin: La sua (riferendosi al tecnico) è stata una spinta importantissima. Avevo altre soluzioni, ma ho fortemente voluto lavorare di nuovo con lui. E’ un grande allenatore, uno che ti fa stare bene. Alla Lazio ha ottenuto ottimi risultati e ha costruito un gruppo molto unito nel quale tutti sapevano ciò che potevano dare. È un tecnico ambizioso, perfetto per l’Inter”.

Alla domanda perché avrebbe deciso di lasciare la Lazio, l’esterno d’attacco nerazzurro ha così risposto: “Sono stato lì tre stagioni, abbiamo alzato due trofei, conquistato l’accesso agli ottavi di Champions dopo vent’anni e vinto 12 partite di fila in casa, stabilendo un record per il club. Quella alla Lazio è un’esperienza che ricordo con grande affetto, ma era arrivato il momento in cui volevo andare via. Era giusto così”.

Al 2022 che verrà Correa desidera regalare tante gioie a una squadra forte come l’Inter, sostenendo che meritano tutti di essere lì in alto in classifica e possono restarci perché stanno crescendo.

Classe '89, laureata alla Facoltà di Scienze Motorie di Napoli, sportiva al 100% e tifosa del Calcio Napoli sin da piccola. Amo e seguo lo sport a 360°. Ex giocatrice di pallacanestro per più di 20 anni. Amo andare in bici, esplorare la natura, andare al cinema, ascoltare la buona musica. Appassionata dei motori, soprattutto delle due ruote, adoro la spensieratezza che si prova guidandole. Il mio motto è: "Crederci Sempre, arrendersi Mai".

2 Commenti

  1. […] Calciomercato Inter, arriva il gioiello italiano – Come ben sappiamo il 2022 è ormai alle porte e con esso arriva anche l’attesa sessione invernale di calciomercato. Molti club si sono già messi a lavoro da tempo per rinforzare le proprie rose e studiare mirati colpi sia in entrata che in uscita. Tra questi occhio all’Inter, perché gli innesti da regalare a mister Simone Inzaghi sono gioielli italiani. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui