Clamoroso addio in casa Milan: i dettagli dello scambio

Maldini prepara un clamoroso scambio che potrebbe avvenire anche nella finestra di mercato di Gennaio

516
situazione infortuni in casa milan

Clamoroso addio in Casa Milan – Maldini sembra stia trattando con la dirigenza del Torino un possibile clamoroso scambio tra il centrocampista bosniaco Rade Krunic e l’attaccante granata Andrea Belotti.

Da qualche tempo nell’ambiente Milan si parlava di un prolungamento di contratto per Krunic che, nelle varie assenze rossonere, aveva trovato diverse titolarità. Pioli lo ha schierato spesso nella trequarti, prima al centro e poi a sinistra ma senza ottenere grandi risultati. Nonostante questo, il centrocampista ex-Empoli è apprezzato molto dal tecnico Stefano Pioli per il suo spirito di sacrificio e il suo rigore tattico, in sostanza si tratta di un calciatore che mette molta quantità sul campo a discapito della qualità tecnica. Il giocatore ricorda molto lo stile di gioco di Borini che era, infatti, molto amato dai suoi tecnici e, allo stesso tempo, molto criticato dai suoi tifosi.

Belotti, invece, è da tempo accostato alla squadra milanista che, prima di ingaggiare Giroud, sembrava proprio virare verso l’attaccante italiano per un vice Ibra. Ora Belotti sembra ancora più vicino al Milan perché non è intenzionato a rinnovare il contratto con la squadra granata. Il 27enne viene da un paio di stagioni non proprio brillanti, come d’altronde il Torino, caratterizzate anche da diversi problemi fisici che ne hanno ridimensionato notevolmente il prezzo facendo svanire l’interesse di molte squadre. Le statistiche sono comunque di un giocatore con un bottino di gol notevole, capace di raggiungere la doppia cifra in tutte le sei stagioni precedenti con la maglia del toro per un totale di 236 presenze e 107 reti realizzate con il record personale di 26 gol realizzati nel campionato di Serie A 2016/2017.

Clamoroso addio in Casa Milan: possibile scambio Krunic – Belotti

Lo scambio, che potrebbe avvenire anche nel mercato invernale, porterebbe nuove alternative offensive per mister Pioli che, nonostante la presenza in rosa di due bomber di razza con Ibrahimovic e Giroud, si è trovato in difficoltà in diverse partite a causa della condizione fisica di due giocatori ormai avanti con gli anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui