Juventus-Milan 1-1: Rebic risponde a Morata, buon punto per Pioli

Ottimo pari per il Diavolo

371

Termina 1-1 il big match Juventus-Milan: Rebic risponde a Morata ad un quarto d’ora dalla fine. Rossoneri a 10 punti con l’Inter Il Diavolo torna da Torino con un ottimo punto e mantiene il comando della vetta in coabitazione con l’Inter, in attesa della gara del Napoli di domani sera ad Udine. Una partita molto dura che i bianconeri giocano meglio nel primo tempo (soprattutto nella prima mezzora) ma che poi ha visto il Milan riprendere a macinare il consueto calcio dinamico e di fraseggio. Pioli, che deve rinunciare a ben 6 calciatori inclusi Ibra e Giroud, lancia Tomori terzino destro con Kjaer e Romagnoli centrali e ripropone Rebic nel ruolo di prima punta. Allegri si affida alla vecchia coppia di centrali Bonucci-Chiellini e lancia il tandem Dybala-Morata davanti.

Juventus-Milan: il primo tempo

Dopo soli tre minuti i padroni di casa passano in vantaggio. Theo Hernandez sbaglia un elementare disimpegno su una respinta da calcio d’angolo, Dybala lancia Morata che tutto solo davanti a Maignan lo fredda con un morbido scavetto sbloccando Juventus-Milan. La rete manda in bambola Kjaer e compagni che per venti minuti non reggono il ritmo forsennato della Juventus che impegna per ben due volte Maignan. Prima sempre Morata con un tocco in anticipo su Kjaer ben sventato dal portiere francese sul primo palo, poi con un velenoso destro dal limite di Dybala. Negli ultimi quindici minuti della prima frazione la mareggiata bianconera si ferma e il Milan prende fiato cominciando a far girare meglio il pallone pur non creando grossi grattacapi dalle parti di Szczesny.

Il secondo tempo

Nella ripresa i ritmi si abbassano. Le fatiche europee si fanno sentire e inevitabilmente la Juve si rintana nella propria area per sfruttare i contropiedi. Il Milan prende quindi possesso della metà campo ma fa fatica ad innescare le punte. Kalulu, entrato a metà primo tempo al posto di un infortunato Kjaer, è vivace a destra. La partita scorre liscia e si accende negli ultimi 15 minuti. Il Milan perviene al pareggio grande ad un bellissimo colpo di testa di Rebic che su angolo di Tonali anticipa nettamente Locatelli e gira imparabilmente sul secondo palo. Il goal affossa l’autostima della Juve e rivitalizza il Milan che va vicino al colpaccio. Grande transizione di Theo Hernandez che dopo un uno due con Brahim Diaz serve un cioccolatino a Kalulu. Il francese calcia forte sotto la traversa ma Szczesny torna quello dei tempi belli e compie un autentico miracolo salvando il risultato. Termina qui senza ulteriori sussulti. La Juve resta penultima con soli due punti, il Milan rimane imbattuto in campionato cogliendo un pari prezioso.

Vi è piaciuta la sfida di questa sera? Dite la vostra nei commenti, condividete l’articolo e iscrivetevi al nostro gruppo Telegram!

https://t.me/joinchat/SHcdBxdDZQadIvhwJlgbYA

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui