Le immagini dei motori di ricerca rivelano i pregiudizi di genere nello sport

La nuova ricerca di SportsShoes.com ha evidenziato la scarsa rappresentazione delle donne

466
  • La nuova ricerca di SportsShoes.com ha analizzato le immagini di 5 diversi motori di ricerca per rivelare la scarsa rappresentazione delle donne in diverse discipline sportive
  • La ricerca ha rivelato che solo l’1% dei risultati delle immagini di ricerca per la parola chiave inglese neutra “footballers” conteneva calciatrici
  • Solo il 7% dei risultati delle immagini perla parola chiave inglese neutra “rugby players” mostrava giocatrici donne
  • Con quasi il 53% di immagini raffiguranti donne, il tennis è l’unico sport con immagini che mostrano più donne che uomini
  • La psicologaSaima Latifafferma che la scarsa rappresentazione delle donne nelle immagini online può influenzare il modo in cui le giovani ragazze percepiscono i loro modelli di riferimento nello sport

 

La nuova ricerca di SportsShoes.com ha evidenziato la scarsa rappresentazione delle donne in una serie di sport grazie ai risultati della ricerca di immagini su Google, Yahoo, Bing e altri motori di ricerca.

La ricerca ha rivelato che solo l’1% dei risultati nelle ricerche di immagini per parole chiavi neutre come “footballers” conteneva calciatrici, definendo questo sport come il meno rappresentato da modelli femminili in termini di immagini mostrate. Il rugby si pone invece al secondo posto, con solo il 7% dei risultati delle immagini per “rugby players” che raffigurano donne.

Con milioni di ricerche di immagini condotte ogni giorno, SportsShoes.com ha commissionato questa indagine per evidenziare la disuguaglianza nella rappresentazione di genere nello sport e l’impatto che ciò può avere su donne e ragazze che utilizzano questi motori di ricerca di immagini per cercare i loro idoli sportivi.

Lo studio ha analizzato i risultati delle immagini per 10 sport in 5 diversi motori di ricerca, esaminando la percentuale di immagini che rappresentano uomini e donne apparsi durante la ricerca di termini in lingua inglese come “footballers“, “swimmers” e “cyclists”.

Sport con il maggior numero di pregiudizi di genere nei risultati delle immagini dei motori di ricerca

Classifica pregiudizi di genere Sport Immagini di donne Immagini miste  Immagini di uomini
1 Footballers 1% 0% 99%
2 Rugby Players 7% 0% 93%
3 Cyclists 15% 21% 64%
4 Ice Hockey Players 16% 1% 83%
5 Golfers 19% 4% 77%
6 Short Distance Runners 34% 7% 60%
7 Long Distance Runners 36% 17% 17%
8 Weightlifters 38% 2% 60%
9 Swimmers 49% 3% 48%
10 Tennis Players 53% 1% 46%

Come terzo e quarto peggior sport per pregiudizio di genere con maggioranza di immagini maschili, le ricerche su “Cyclists” e “Ice Hockey players” hanno una percentuale simile di immagini femminili, rispettivamente con il 15% e il 16%. Tuttavia, il ciclismo ha il maggior numero di immagini miste tra gli sport analizzati (21%), e per questo motivo è uno sport leggermente più paritario per genere rispetto agli altri.

È rassicurante vedere come nel tennis dominino le donne, con un 53% di immagini femminili, la più alta percentuale tra le discipline sportive analizzate. Il nuoto è risultato avere la selezione di immagini più equilibrata con il 49% di donne, il 48% di uomini e il 3% di genere misto. Sorprende forse, come anche il sollevamento pesi si trovi nella posizione più alta per uguaglianza di genere, anche se con un leggero sbilancio a favore degli uomini, con una divisione tra femmine e maschi rispettivamente del 38% e 60%.

La psicologa Saima Latif sostiene che la mancanza di esposizione a modelli sportivi femminili e una sottorappresentazione delle sportive nelle ricerche di immagini scoraggerà la partecipazione allo sport tra le giovani donne e potrebbe influire sul loro benessere mentale e fisico:

Se le ragazze e le giovani donne non vedono immagini femminili nello sport, questo passa come messaggio generale a loro e alla società che lo sport femminile non è importante e non merita attenzione. Se le sportive non sono visibili, le ragazze non vorranno emularle o aspirare ad essere come loro. Non avranno alcun desiderio di praticare sport a livello agonistico, mettendo così ulteriormente a rischio l’industria dello sport femminile. Quando si cercano le star dello sport, se i risultati non mostrano atlete, le ragazze non vorranno aspirare a essere come loro o a emularle, cosa che crea un circolo vizioso che contribuirà a questa mancanza di visibilità. Nel complesso, la sottorappresentazione di atlete può produrre una visione negativa dello sport tra le donne e quindi avere un impatto sulla loro partecipazione, nonché sulla loro salute fisica generale e sul benessere mentale“.

Louise Cartner, General Manager di SportsShoes.com ha commentato: “Lo sport è un elemento fantastico della nostra vita e offre benefici così straordinari per il nostro benessere mentale e fisico che tutti i sessi sono stimolati a praticarlo. Siamo rimasti spiacevolmente sorpresi di quanto le donne siano sottorappresentate nelle ricerche di immagini per alcuni degli sport più popolari e di scoprire che solo l’1% delle immagini sotto “footballers” includesse donne, soprattutto perché molte sono le squadre nazionali femminili che hanno avuto successo.

Per ulteriori informazioni e per vedere come vengono confrontati i 5 diversi motori di ricerca, visita: https://www.sportsshoes.com/it-it/gym/expert-advice/motivation/i-pregiudizi-di-genere-nel-mondo-dello-sport/

-FINE-

Metodologia

Per ogni sport sono state inserite parole chiave in inglese nella sezione immagini dei motori di ricerca Google, Yahoo, Bing, DuckDuckGo e Baidu. Sono state analizzate le prime 100 immagini per determinare il numero di foto raffiguranti uomini, donne o miste. Questi risultati sono stati poi convertiti in percentuali e arrotondati per eccesso o per difetto. Non si è verificata una rappresentazione di genere non binario per nessuno degli sport analizzati. Sono stati esclusi illustrazioni e grafici.

Giovane imprenditore in campo web è l'editore del giornale online News-Sports.it ed opera anche con: La Web Agency a Roma WebDesignRoma La nostra Web Agency Roma è un’agenzia che si occupa di tutto ciò che riguarda il tuo sito e della tua promozione online. Sia che tu abbia bisogno di mettere in rete la tua azienda o che voglia promuovere la tua attività online, anche partendo da zero, hai bisogno di un’agenzia che sappia progettare, sviluppare e mettere online il tuo prodotto L’ Ecommerce Acquistosicuro l sito offre un’ampia scelta di oltre 100.000 prodotti, dal’ informatica, all’abbigliamento, sempre aggiornati e con scontistiche che possono arrivare anche al 50% rispetto ai prezzi di mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui