Notizie mercato Juventus. Kajo Jorge potrebbe trovare subito spazio

Il 19enne talento del Santos potrebbe già essere il vice Morata

510

Notizie mercato Juventus. Kaio Jorge o come veniva chiamato da piccolo Kaio Recife, per le sue origini del comune di Olinda, nella microregione della capitale del Pernambuco, potrebbe esser a breve un giocatore della Juventus.

Fin da piccolo ha sempre goduto di una notevole visibilità mediatica, in parte dovuta al suo grande talento (e fisico) che gli consentiva di giocare con bambini più grandi di lui di ben 5 anni, in parte ai video che il padre pubblicava su Youtube.

Jorge Ramos, il padre di Kaio, motiva così la scelta di aver messo su internet i video di suo figlio giovanissimo, intento a far impazzire le difese avversarie.

“Ero un giocatore professionista e conosco quella parte fuori dal campo che deve essere affrontata, sappiamo che se non c’è qualcuno dietro, il tutto non funzionerà.

Effettivamente la figura paterna ha recitato un ruolo importante nella vita del professionale del ragazzo.

Kaio Jorge giocava nel Recife contro ragazzi della formazione Sub 12 e anche lì faceva la differenza in quanto, come ha affermato il papà a ESPN.com.br.

“È sempre stato eccelso fisicamente”.

Il grande colpo bianconero per il futuro

La Juventus avrebbe apparecchiato il colpo Kaio Jorge. L’attaccante del Santos (19 anni) potrebbe arrivare già in questa sessione di mercato ed occupare il posto da extracomunitario rimasto in rosa.

La possibile cessione di uno tra Demiral e Ramsey potrebbe poi liberare un’ulteriore posto per l’assalto a Gabriel Jesus, in caso di un addio improvviso di CR7.

Notizie mercato Juventus. Astro nascente del calcio come Neymar?

Giocando, vincendo e segnando tanto nei vari tornei minori, Kaio ha richiamato l’attenzione di alcuni club e così nel 2007 si è trasferito al Náutico.

Club dove è rimasto 4 anni collezionando moltissimi titoli, come dimostra il blog personale del ragazzo e i diversi video del padre.

Nel 2011 Kaio Jorge capisce che la dimensione del Náutico comincia a stargli stretta e decide di andare allo Sport Club do Recife.

Nel club pernambuco resta solo una stagione, il padre spinge per farlo accasare in qualche altro club più prestigioso ed inizia a proporlo alle principali società del sud est.

Dapprima bussa alla porta del São Paulo, ma i dirigenti non si dimostrarono molto interessati, poi si interessò al ragazzo il Vitória. Alla fine prevalse il Santos con il quale il papà aveva stabilito un contatto con un dirigente.

Al Santos, all’età di 11 anni, Kaio Jorge diventa subito capocannoniere (con 17 reti) del campionato statale, segnando un gol e sfornando un assist nella decisiva vittoria contro la Portuguesa.

In conseguenza dei suoi successi, Kaio ottiene anche la sponsorizzazione della Puma, che gli fornisce il materiale sportivo e in cambio il ragazzo appare in eventi promozionali del brand.

Kaio in ogni partita mette a frutto la sua buona tecnica, affinata in numerosi tornei di calcetto (l’altra grande passione). Ma soprattutto la sua notevole velocità e forza fisica.

Le sue prestazioni hanno attirato l’interesse dei media ma come ci tiene a dire il padre: “Gli dico sempre che da quando è uscito fuori Neymar, si cercano sempre dei giocatori come lui.

Ma io gli dico, ‘Kaio, non voglio che ti paragoni con nessuno, sii te stesso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui