Isco in uscita dal Real: Maldini sogna di portarlo a Milanello

Lo spagnolo si aggiunge alle tante opzioni per la trequarti

358

Isco è il nome nuovo sul quale il Milan sta lavorando sottotraccia col Real Madrid: Ancelotti è pronto a liberarlo per i rossoneri. Paolo Maldini, dopo aver sondato il terreno per Tadic, conta infatti moltissimo sugli ottimi rapporti col suo ex allenatore per arrivare a dama di una trattativa che al momento risulta ancora molto complessa. Isco ha infatti un contratto con i Blancos fino al 30 giugno 2022 ed è fuori dai piani tecnici del tecnico di Reggiolo. Il Milan vorrebbe prelevare il calciatore in prestito ma l’attuale situazione contrattuale di Isco lo impedirebbe. Il Real valuta Isco 20 milioni di euro, cifra che i rossoneri non vogliono spendere per un calciatore di 29 anni. Per questo all’orizzonte spunta una soluzione alternativa.

Isco Milan, si lavora al rinnovo propedeutico alla cessione

La strada che le due società stanno battendo è quella del rinnovo di un anno. In questo modo, col nuovo contratto in scadenza nel 2023, il Milan potrebbe impostare la trattativa sulla base del prestito con diritto di riscatto per una cifra tra i 18 e i 20 milioni di euro. Per quanto riguarda l’ingaggio, Maldini e Massara sono pronti a mettere sul piatto un contratto di 3 anni a 5 milioni a stagione. Ovviamente l’accordo si attiverebbe in caso di riscatto dei rossoneri alla fine della prossima stagione. Isco ha comunque dato il benestare al trasferimento, allettato dalla possibilità di giocare ancora in Champions.

Salto di qualità evidente

L’arrivo di Isco sarebbe per il Milan un salto di qualità evidentissimo rispetto all’ex Calhanoglu. A parte lo sconfinato palmares dello spagnolo, le qualità tecniche di Isco renderebbero il reparto offensivo rossonero competitivo ai massimi livelli. E a tal proposito Ibrahimovic ha già dato il suo assenso. Più uomini di qualità arriveranno in rosa, più si incrementerà la possibilità di vincere trofei. Ancelotti è pronto ad aiutare il suo vecchio, grande amore. A Maldini il compito di cogliere la ghiottissima opportunità.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui