Boga Inter, Marotta prova il grande colpo per accontentare Inzaghi

L’AD nerazzurro ha le idee chiare sul mercato

689

Boga Inter, Marotta vuole regalare l’esterno a Simone Inzaghi anche per allontanare lo spettro di un doloroso ridimensionamento sportivo. La trattativa non appare per nulla semplice ma i nerazzurri hanno carte importanti da giocarsi. Innanzitutto lo splendido rapporto tra Marotta e l’AD neroverde Carnevali. I primi contatti ci sono già stati: si parte da una valutazione non inferiore ai 40 milioni di euro. Una cifra sicuramente non alla portata dell’Inter che però studia delle controproposte convincenti.

Boga Inter, si studia la formula Sensi

L’idea dell’Inter è quella di proporre la cosiddetta formula alla Sensi. Un prestito oneroso bello corposo (10-12 milioni di euro) con un diritto di riscatto intorno ai 25 milioni di euro che diventerebbe obbligo in base a determinati obiettivi raggiunti, sia personali che di squadra. Inoltre Marotta potrebbe proporre al Sassuolo alcuni importanti giovani tipo Pirola, impegnato nell’ultima stagione con la maglia del Monza e in trattativa proprio per tornare al club guidato da Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Le prossime settimane saranno decisive per capire la fattibilità dell’operazione con Boga che gradirebbe moltissimo l’approdo nel club campione d’Italia.

Simone Inzaghi attende con impazienza

Il nuovo tecnico dei nerazzurri attende con impazienza: Boga è un suo vecchio pallino tanto da averlo chiesto più volte a Claudio Lotito durante la sua lunga permanenza alla Lazio. Il tecnico vorrebbe ripartire dal suo amato 3-5-2 ma non disdegnerebbe poter avere a disposizione una variante tattica come il 4-3-3. In questo contesto tattico Boga calzerebbe a pennello e permetterebbe ai nerazzurri di avere imprevedibilità e grande abilità nell’uno contro uno. Nonostante l’imminente cessione di Hakimi e la situazione poco chiara di Lautaro Martinez, l’ex Lazio è carico a molla e ha tutta l’intenzione di non far rimpiangere Antonio Conte puntando dritto al ventesimo scudetto, quello della seconda stella. Marotta gli ha fatto promesse precise sulla rinnovata competitività della rosa: Inzaghi si attende che queste vengano mantenute.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui