MotoGP Le Mans: Zarco in prima posizione nelle FP2

I risultati della seconda sessione di prove libere, con pista più asciutta rispetto a stamattina

261
MotoGP Le Mans Zarco
MotoGP Le Mans Zarco

MotoGP Le Mans: di Zarco il miglior tempo, bene Rossi

MotoGP Le Mans: Johann Zarco, il pilota di casa, riesce alla fine del turno a segnare sul giro il tempo di 1:31:747, prendendo il primo posto che fino a quel momento apparteneva al connazionale Fabio Quartararo. Il Diablo è quindi secondo, più lento solo di 95 millesimi. Al terzo posto l’altra Yamaha ufficiale guidata da Maverick Viñales. Nella top 10 anche Franco Morbidelli, col quinto tempo, e Valentino Rossi, nono a meno di un secondo dalla vetta.

MotoGP Le Mans: la FP2 è già una sessione decisiva?

Queste FP2 svolte a partire dalle 14:10 potrebbero già essere decisive in chiave qualifiche. I piloti hanno avuto modo di girare su una pista molto più asciutta rispetto alle FP1, potendo migliorare i propri tempi personali. Normalmente si ha anche la sessione del sabato mattina (ovvero le FP3) per migliorare i tempi, ma in questo caso c’è l’incognita del meteo. Infatti, sembra probabile che domani possa piovere, compromettendo le possibilità dei piloti di abbassare il tempo proprio miglior giro. In questo modo le FP3 sarebbero inutili per cercare di entrare nella top 10 della classifica combinata, che darebbe accesso diretto alla Q2.

I top e i flop alla fine del venerdì

Bene entrambi i francesi: Johann Zarco si è dimostrato competitivo sia sul bagnato che sull’asciutto al pomeriggio. Quartararo, invece, ha confermato nelle FP1 di avere ancora difficoltà a guidare sul bagnato, ma si è rifatto nella sessione successiva, guidando la classifica per molto tempo. Bene le Yamaha in generale rispetto alle grosse difficoltà su pista umida, ora tutti i piloti della marca giapponese sono virtualmente già in Q2. Buona prestazione delle Honda ufficiali, con Marc Marquez ottavo e Pol Espargarò addirittura quarto. Male, a sorpresa, Pecco Bagnaia: solo dodicesimo. Deludenti anche le Suzuki, con Rins 11esimo e Mir 13esimo. Disastrosa sessione per Petrucci, che si trova in ultima posizione su un circuito in teoria “amico”. Anche Aleix Espargarò sottotono, con ben 2 cadute e solo il 14esimo tempo. Il catalano e la sua Aprilia avevano abituato a risultati in prova molto migliori.

Di seguito la classifica della FP2 di oggi, che corrisponde anche alla classifica combinata con le FP1 di stamattina.

Ho 22 anni e sono uno studente all'università di Padova presso la facoltà di Comunicazione. Il mio sogno nel futuro è fare il giornalista sportivo: credo che fare di una passione anche il proprio lavoro sia il massimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui