Verona-Spezia: probabili formazioni e dove vederla

Primo anticipo di questa 34esima giornata di Serie A, che vede lo Spezia impegnato in uno scontro che vorrebbe dire salvezza.

1403

Verona-Spezia, allo Stadio Bentegodi di Verona va in scena una delle partite più importante della stagione per gli uomini di Italiano. Squadra di casa che non ha più niente da dire al campionato e che potrebbe concedere agli spezzini questa occasione ghiotta per poter mettere una parola fine alla salvezza, per disputare la prossima stagione ancora nel massimo campionato nazionale.

Verona-Spezia, Juric ha bisogno di riscatto secondo le ultime statistiche

Con sette sconfitte nelle ultime otto partite di Serie A, incluse quattro sconfitte consecutive l’Hellas Verona sta avendo problemi nel concludere la stagione a metà classifica. Nonostante abbia subìto solo 41 gol in questa stagione, la quinta miglior difesa, i padroni di casa hanno subìto il gol di apertura in sei di quelle recenti sconfitte, anche se ha subìto un solo gol nel primo tempo nell’arco delle ultime quattro.

Spezia, devi sfruttare quest’occasione!

Una sequenza di tre partite senza vittorie ha visto il margine di sicurezza dello Spezia ridursi a soli due punti e, di conseguenza, la squadra al suo debutto in Serie A guarderà nervosamente alle spalle la zona retrocessione. Segnare per primo potrebbe essere cruciale, infatti la squadra che lo ha fatto è rimasta imbattuta in 11 delle ultime 12 partite dello Spezia, che ha vinto il 50% delle partite quando ha segnato il gol di apertura (5 vittorie, 4 pareggi, 1 sconfitta).

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Zaccagni; Kalinic. Allenatore: Juric. A disposizione: Pandur, Dawidowicz, Cetin, Ruegg, Udogie, Lovato, Sturaro, Bessa, Salcedo, E. Colley, Lasagna, Favilli. Indisponibili: Benassi, Veloso, Vieira. Squalificati: Ceccherini.

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Bastoni, Erlic, Ismajli, Ferrer, Bastoni; Maggiore, M. Ricci, Estevez; Verde, Nzola, Gyasi. Allenatore: Italiano. A disposizione: Zoet, Marchizza, Terzi, Chabot, Vignali, Acampora, Leo Sena, Pobega, Farias, Agudelo, Piccoli, Galabinov. Indisponibili: Mattiello. Squalificati: -.

ARBITRO: Volpi di Arezzo
GUARDALINEE: Colarossi e Mokhtar
IV: Doveri
AVAR: Preti
TV: Sky Sport Serie A e canale 251.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui