Roma, semifinale con il Manchester United per vendicare il 7-1?

Dopo la grande partita, l’ennesima di carattere di Fonseca contro l’Ajax, la Roma ha l’occasione di andare in finale di Europa League

1263

Roma, contro il Manchester United serve di più, serve fame, serve voglia di andarsi a prendere questa finale di Europa League che vorrebbe dire tantissimo per i giallorossi. Tredici sono gli anni passati dall’ultimo trofeo alzato dalla Roma, la Coppa Italia del 2007/08. Quattordici invece quelli dalla batosta in Champions League contro il Manchester United, quel 7-1 che i tifosi giallorossi non potranno mai scordare. L’impresa contro l’Ajax  oscilla tra questi due poli, per la Roma c’è l’occasione di tornare a vincere ma pure la chance di vendicare l’onta subita dai Red Devils. E magari riportare in Italia un trofeo europeo.

Roma, a Manchester con la difesa spaccata

Il destino ha voluto mettere di fronte ai giallorossi proprio la rivincita di quella serata triste all’Old Trafford anche se oggi le premesse sono completamente opposte. La Roma, però, ha il grosso problema della difesa. Al momento Fonseca avrebbe solo la possibilità di schierare Ibanez e Cristante (che difensore non è) nel reparto arretrato in una gara complicata come quella dell’Old Trafford. Mancini è squalificato, Fazio e Juan Jesus non sono stati inseriti nella lista Uefa, mentre Kumbulla e Smalling sono infortunati. Si cercherà di fare il possibile per recuperarli.

Da quanto manca la finale nella società giallorossa?

Considerando che la storica finale dell’83-84 persa qui a Roma contro il Liverpool, è una delle due in cui i giallorossi hanno partecipato, le quote del passaggio del turno si alzano parecchio. Ma è subentrato questo discorso della Superlega che potrebbe cambiare la sorte della squadra italiana in Europa League, in caso della clamorosa squalifica dei Red Devils per la partecipazione in quest’ultima barzelletta messa su da Allegri e compagni. AS Roma che quindi attende in silenzio in questi nove giorni che la separano dalla partita più importante della stagione, che potrebbe rilanciare Fonseca sulla panchina giallorossa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui