Milan Arnault, a fine stagione la svolta

Il club a fine stagione potrebbe cambiare proprietà, il magnate francese è pronto

9410

Milan Arnault, storia ancora aperta. Il magnate francese per un periodo è uscito fi scena. Probabilmente tutto è stato studiato, per evitare troppe discussioni e mettere in campo voci inutili e destabilizzanti per tutto l’ambiente. Il proprietario del gruppo del lusso. LVMH, ha un patrimonio molto importante. La trattativa secondo le tante indiscrezioni raccolte in questi mesi, sarebbe decollata più di una volta, senza però giungere ad una soluzione definitiva. Adesso il Milan è impegnato in campionato, in una corsa verso la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Un obiettivo fondamentale per attirare le attenzioni di qualsiasi investitore e possibile acquirente.  Bernard Arnault non fa eccezione.

Milan Arnault, cosa filtra circa il suo interesse per il club

I rossoneri sono ad un passo dal qualificarsi alla prossima edizione della Champions League. Ciò rappresenta un punto di forza per i club e per il fondo d’investimento capeggiato da Elliot. Lvmh a fine stagione, dovrebbe bussare nuovamente alle porte delle segrete stanze di via Aldo Rossi. Elliot a suo tempo fece il prezzo del club. Non meno di un miliardo di euro. Arnault, tramite i suoi uomini, aveva dato mandato di offrire circa 750-800 milioni di euro, per acquisire tutto il pacchetto Milan. Elliot gentilmente rifiutò l’offerta, ribadendo la sua convinzione circa il costo dell’operazione.

Elliot cede, ma solo alle sue condizioni

Ora siamo giunti al braccio di ferro, ma siamo vicini alla conclusione della telenovela. Elliot dalla sua può vantare una squadra, che ha raddoppiato il proprio valore di mercato, e che potrà recitare da protagonista jel palcoscenico europeo più ambito. Arnault adesso dovrà alzare sensibilmente la sua offerta, offrendo non meno di novecento milioni di euro. A queste cifre la trattativa decollerebbe definitivamente, ed Arnault diverrebbe il proprietario del club. Un bel viatico anche per gli affari extra calcio, di un imprenditore importante come il francese.

 

Marco Tavolacci nato a Cagliari il 12.08.1975 Appassionato di calcio, scrivo da anni per alcuni siti e testate giornalistiche. Amo lo sport, il mare e la musica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui