Real Madrid eliminato da una squadra di Serie C, Zidane ha le ore contate: in lizza un italiano

Il Real Madrid è stato eliminato dall’Alcoyano in Coppa del Re. Una sconfitta che fa traballare la panchina di Zidane, ora appesa ad un filo

655
Real Madrid eliminato

Real Madrid eliminato. La Coppa del Re spagnola ogni anno riserva sempre delle sorprese. Non è raro infatti vedere squadre di categoria inferiore riuscire a battere e a passare il turno contro squadre molto più blasonate. Ma ciò che è accaduto ieri era davvero inaspettato. Sfidiamo chiunque sul fatto che nessuno avrebbe mai immaginato che il Real Madrid venisse eliminato da una squadra di serie C: l’Alcoyano.

Real Madrid eliminato dall’Alcoyano

E invece è andata proprio così. Gli uomini di Zinedine Zidane, i blancos sono stati eliminati dopo 120′ con la rete della vittoria siglata dai padroni di casa in inferiorità numerica.

Con una formazione imbottita di seconde scelte, il Real Madrid passa in vantaggio con Eder Militao, allo scadere del primo tempo, per poi farsi riacciuffare sull’1-1 da Solbes a 10 minuti dal termine della gara che terminerà così. Tempi supplementari che si accendono al 110′ quando l’Alcoyano resta in 10 uomini per l’espulsione di Ramon Lopez. A quel punto la gara sembrerebbe in discesa per i padroni di casa. Ma al 115′ arriva la sorpresa: Juanan porta in vantaggio i padroni di casa regalando ai tifosi e alla società una notte indimenticabile. Sul banco degli imputati per il momento non facile dei blancos c’è finito sicuramente il tecnico Zinedine Zidane che avrebbe le ore contate.

Zinedine Zidane ha le ore contate

Nel dopo gara il tecnico francese ha provato a minimizzare: “La verità è che ci abbiamo provato. I giocatori hanno dato tutto, abbiamo avuto l’occasione di segnare il secondo gol e quando poi non ci riesci succede quello che è successo a noi. E’ un momento difficile. Il calcio è questo. Non è un vergogna, sono cose accadono”.

Se le strade sono destinate quasi certamente a separarsi a fine stagione, le cose potrebbero peggiorare nelle prossime settimane portando ad un addio anticipato del tecnico. I probabili sostituti? Una vecchia gloria come Raul che ora allena il Castiglia, la squadra filiale dei blancos, o Massimiliano Allegri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui