Highlights Inter Juventus: le azioni salienti della gara di San Siro

Big match della domenica sera. Ecco i gol e le azioni salienti

1228
Inter-Juventus

Highlights Inter Juventus

Inter Juventus era la gara della domenica sera. Il big match di giornata, tra due rivali molto accese. Conte può schierare la formazione tipo. Pirlo invece deve sopperire s numerose assenze. Alcune importanti come De Ligt, Dybala, Cuadrado ed Alex Sandro; quattro elementi che non si possono regalare a nessuno, tantomeno ad una diretta rivale per la corsa allo scudetto.

Highligths Inter Juventus: primo tempo

La Juve parte mantenendo il pallino del gioco. Al minuto 11 gol annullato a Cristiano Ronaldo, per posizione di offside. I nerazzurri però vanno in vantaggio. Cross da destra di Barella, colpo di testa di Vidal e palla in rete. Il classico gol dell’ex. I nerazzurri spingono molto sulla destra con un buon Hakimi, che sfrutta l’assenza di Sandro, e spesso supera il povero Frabotta. Il ragazzo manca di esperienza, Conte da vecchia volpe lo sa, e lo mette in difficoltà, con uno dei suoi uomini migliori. La Juve prova a reagire, ma spesso è confusionaria e imprecisa, sbagliando l’ultimo passaggio.

Inter Juventus: secondo tempo

Al minuto 52  raddoppio dell’Inter. Buco clamoroso della difesa bianconera, lancio dalla metà campo interista, per Barella che si inserisce, e batte un’incolpevole Sczsney. La Juve reagisce con in colpo di testa fi Mc Kennie (subentrato con Kulusevki in inspiegabile ritardo). Le palle gol migliori le hanno i nerazzurri in contropiede. Conte sistema bene la squadra in campo, con in idea di gioco ben precisa. Pirlo bisogna ancora decifrarlo, anche se a sua discolpa va detto che in mezzo al campo ha una qualità davvero molto bassa. Troppo poco per pensare di poter conquistare il decimo scudetto consecutivo. l’Inter invece mette fieno in cascina, perché Conte (ormai fuori dalle competizioni internazionali) punterà tutto sulla vittoria del campionato. Stavolta non ci saranno polemiche, sul campo i nerazzurri hanno dimostrato di essere più squadra.

Marco Tavolacci nato a Cagliari il 12.08.1975 Appassionato di calcio, scrivo da anni per alcuni siti e testate giornalistiche. Amo lo sport, il mare e la musica

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui