Toscana zona gialla, ecco quando. I dati degli ultimi giorni

La Toscana continua a registrare dati incoraggianti nella lotta al Covid-19. Il presidente Giani ha anticipato la possibile data dell’entrata in zona gialla

770
Logo regione Toscana

La Toscana potrebbe passare presto in zona gialla. Questo è quanto si augurano il presidente Giani ed i quasi 4 milioni di abitanti della regione. Posta in zona gialla all’entrata in vigore del decreto del 4 novembre, la regione è diventata arancione ed in seguito rossa nel giro di pochi giorni. Il motivo era da ricercare non tanto nel numero dei contagi, quanto nel dato dell’indice Rt, uno dei più elevati in Italia. Le misure restrittive sembrano però aver funzionato a dovere e la Toscana è rientrata fra le regioni arancioni la scorsa domenica.

Negli ultimi giorni, inoltre, continuano ad essere incoraggianti i dati della pandemia all’interno del territorio, situazione che pone la Toscana come candidata al rientro in zona gialla molto presto. L’amministrazione Giani non ha comunque abbassato la guardia e si sta già preparando a fronteggiare un’eventuale terza ondata. Ieri è stato inaugurato a Prato un nuovo centro Covid che permetterà di alleggerire la pressione sugli ospedali con 191 posti letto.

Toscana zona gialla, i contagi delle ultime ore

Con 428 nuovi casi nella giornata di ieri, la Toscana ha registrato uno dei più drastici cali nei nuovi positivi di tutta Italia. Per quanto riguarda la giornata odierna, il presidente di regione Giani, ha anticipato in mattinata che si contano 505 nuovi casi. Numeri che continuano ad attestare il trend positivo all’interno della regione. L’indice Rt è inoltre sceso sotto la soglia dell’1%. Con queste premesse, la Toscana potrebbe presto allentare ulteriormente le misure restrittive.

Zona gialla quando? Parla Giani

Quanto alla possibile data di entrata in zona gialla, è direttamente il governatore a fare un’ipotesi. Ospite ad “Un giorno da pecora” su Rai Radio 1 ha rilasciato queste dichiarazioni:

“Il nuovo DPCM permette di risalire le zone anche in un numero inferiore di 14 giorni se i dati sono buoni. Toscana gialla il 13 dicembre quindi? Sì, ipoteticamente viene consentito questo.”

Dichiarazioni che fanno ben sperare tutti i cittadini toscani, provati sotto tanti aspetti, come tutti gli italiani, da questa epidemia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui