Highlights Fiorentina-Genoa: il VIDEO ed i commenti della gara

Si è appena conclusa la partita di campionato fra Fiorentina e Genoa. Vediamo come è andata grazie agli highlights

1938

Highlights Fiorentina-Genoa. Il match del Franchi ha chiuso ufficialmente la decima giornata della nostra Serie A. A Firenze è andato in scena un vero e proprio scontro salvezza fra due squadre che vivono momenti di grande difficoltà. Prandelli, appena arrivato sulla panchina viola, ha trovato una Fiorentina in estrema difficoltà nonostante ad inizio anno venisse designata come possibile sorpresa del campionato. Il tecnico ha perso le prime due partite di campionato, riuscendo però a trionfare sull’Udinese in Coppa Italia. Questa sera era chiamato ad una vittoria “ad ogni costo”, per usare le sue parole. Per un allenatore appena arrivato, dall’altra parte ne abbiamo uno sulla graticola. Maran, infatti, non se la passa affatto bene ed il Genoa è stabilmente in zona retrocessione dall’inizio della stagione. La gara era di assoluta importanza per entrambe le squadre.

Fiorentina-Genoa: le formazioni

Fiorentina con tutti gli effettivi a disposizione, il dubbio della vigilia riguardava la disposizione degli attaccanti. Prandelli ha optato per il tridente lasciando in panchina Bonaventura.

Fiorentina 4-3-3: Dragowski; Caceres, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Pulgar, Amrabat, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Ribery.

In casa Genoa si sono fermati Perin e Parigini, entrambi fuori per guai muscolari. Ai box anche Zappacosta, Biraschi e Criscito. Marchetti fra i pali dunque e Genoa che si dispone col 3-5-2. Chance per Shomurodov e Scamacca davanti.

Genoa 3-5-2: Marchetti; Goldaniga, Zapata, Bani; Masiello, Lerager, Radovanovic, Sturaro, Pellegrini; Shomurodov, Scamacca.

Highlights Fiorentina-Genoa: il video ed i commenti

Partita tattica nel primo tempo del Franchi con le due squadre che cercano di concedere il meno possibile data l’importanza del match. Il Genoa ha un paio di occasioni con Shomurodov e Sturaro, ma è la Fiorentina a sfiorare il vantaggio con Vlahovic su un bel colpo di testa ad anticipare Marchetti. Nulla di fatto però, le squadre vanno a riposo a reti bianche. Nel secondo tempo i viola sembrano entrare in partita con il piglio giusto ma falliscono diverse occasioni ed il VAR annulla un gol a Bonaventura. All’89’ dopo una ripresa in totale sofferenza è il Genoa ad andare in vantaggio con il gol dell’ex Pjaca. Ma le emozioni non sono finite perché al 98′, a tempo scaduto, Milenkovic fissa il risultato sull’1-1 dopo una carambola pazzesca in area rossoblu.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui