All Blacks pareggiano a tavolino con Italia grazie a tifone

0
203
all blacks

L’Italia è fuori dai mondiali di rugby ma gli All Blacks non c’entrano

Si pensava che gli All Blacks avrebbero battuto o quanto meno dato molto filo da torcere agli italiani vuoi perché è una nazionale molto forte vuoi perché il rugby italiano ancora non brilla come le altre selezioni. In effetti questa squadra non ha certo brillato ma la “sentenza” non è arrivata dal campo ma dal cielo. Il tifone ha messo la parola fine al mondiale italiano perché per gli azzurri l’unico risultato era la vittoria, comunque abbastanza improbabile, per proseguire il loro cammino e cercare di vincere il mondiale.

Il tifone Hagibis è stato il giocatore che ha mandato a casa gli italiani

Per motivi di sicurezza le autorità giapponesi hanno deciso di chiudere lo stadio a Toyota City e Yokohama per l’imminente arrivo del tifone Hagibis. Una scelta assolutamente sensata, è la prima volta nella storia della Coppa del Mondo, non solo per motivi di sicurezza ma anche per la logistica. A questo punto si è deciso di non far disputare le gare Nuova Zelanda – Italia e Inghilterra – Francia con il pareggio a tavolino per 0:0 ed i conseguenti due punti. Naturalmente all’Italia questa scelta non è andata bene perché i due punti hanno relegato gli azzurri al terzo posto quindi all’eliminazione del torneo. Meglio degli azzurri, come da programma, hanno fatto gli All Blakcs ed il Sud Africa rispettivamente con 16 e 15 punti mentre gli azzurri si sono fermati a 12. Nessun problema invece per l’Inghilterra e la Francia che con i loro 17 e 15 punti erano già qualificate.

Gli All Blacks continuano ad essere una vera e propria leggenda di questo sport

Nonostante i nostri sono fuori dal mondiale è necessario apprezzare il grande lavoro che fanno durante ogni partita mettono sul campo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui