Juventus, il problema degli scontenti

In casa Juventus sono molti i giocatori che rischiano di rimanere ai margini della squadra nel corso della stagione

0
174

La Juventus ha iniziato bene la stagione, in particolare battendo il Napoli in una sfida spettacolare. Restano però aperti i problemi lasciati in eredità da un mercato insufficiente sul fronte cessioni. Tanti i giocatori scontenti, destinati a pesare sulle casse bianconere per tutta la stagione. O quasi…

Juventus: quale spazio avranno Bernardeschi e Dybala?

I problemi più evidenti per la Juventus sono quelli dell’attacco. La decisione di Sarri di puntare su Higuain ha infatti ridotto gli spazi a disposizione di Bernardeschi e Dybala. In particolare l’argentino ha rifiutato l’ipotesi della Premier League e ora si ritrova molto indietro nelle gerarchie stabilite dal nuovo tecnico. Bernardeschi, a sua volta, continua ad essere poco utilizzato nelle varie rotazioni e sembra ormai destinato ad una cessione nel corso del prossimo mercato estivo. Nell’attesa, però, i loro ingaggi potrebbero rivelarsi sin troppo onerosi per il club bianconero.

Juventus: la clamorosa esclusione di Emre Can

Arrivato alla Juventus un anno fa, tra squilli di tromba, probabilmente Emre Can non avrebbe mai pensato di finire fuori dalla lista per la prossima Champions League. Una esclusione che sembra averlo ferito non poco, anche se dopo una prima reazione piccata, il suo scontento sembra essere rientrato nella norma. Offerto alla Roma nel corso del mercato estivo, il tedesco sembra ora intenzionato a riprendersi la fiducia del tecnico. Ove Sarri non riuscisse ad impiegarlo con continuità, anche lui potrebbe rivelarsi un problema, più che una risorsa, lungo l’arco della stagione.

Juventus: che fine ha fatto Mandzukic?

Se quelli ricordati sono i casi più evidenti, nella Juventus ci sono però altri illustri esclusi. A partire da Mandzukic, anche lui offerto in estate alla Roma (e al Paris Saint Germain), ma poi rimasto a Torino. Il croato non sembra intenzionato a lasciare l’Italia, ove però il suo ingaggio sconsiglia eventuali acquirenti, mixandosi con l’età avanzata. L’attaccante sembra intenzionato a conquistare i favori di Sarri, ma resta da vedere se riuscirà a farlo, considerata la concorrenza. Anche per lui si prospetta una stagione complicata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui