Italrugby, buono l’ultimo test: si vola in Giappone per la World Cup 2019

L'Italrugby dopo l'ultimo match di preparazione contro l'Inghilterra, è pronta a volare in Giappone per esordire al Mondiale 2019

0
16

La Nazionale italiana di rugby ha terminato i vari incontri internazionali di preparazione all’attesissima Rugby World Cup 2019, che avrà inizio il prossimo 20 settembre a Tokio, in Giappone. L’Italrugby ha portato al termine l’ultimo test-match estivo che si è disputato nei giorni precedenti al St. James Park di Newcastle, nel Regno Unito. Ed è proprio contro l’Inghilterra che l’Italia allenata da Conor O’Shea si è affrontata nell’ultima partita prima di partire per il Sol Levante. Il test-match si è concluso con una sconfitta degli azzurri per 37-0.

Italrugby, a quando il primo match del Mondiale 2019

La Nazionale italiana, dopo la settimana di test a Sugadaira che si terrà fino al 14 settembre, partirà per la città di Osaka dove il 22 settembre alle ore 14.15 locali (7.15 ora italiana) si troverà di fronte la Namibia nel primo match ufficiale della Coppa del Mondo 2019. Sebastian Negri, migliore in campo e flanker azzurro, in una recente intervista ha rilasciato dichiarazioni inerenti la sconfitta contro l’Inghilterra. Ecco le sue parole:

“E’ stato un incontro molto fisico dove abbiamo avuto un buon atteggiamento soprattutto nel primo tempo quando siamo stati sempre a contatto nel risultato con l’Inghilterra andando vicini a realizzare la prima meta del match. E’ chiaro che non siamo contenti del risultato, ma abbiamo evidenziato dei fattori su cui possiamo lavorare per provare a fare qualcosa di importante in Giappone”.

Italrugby, Mondiali 2019: gironi e Nazioni partecipanti

La Rugby World Cup 2019 è caratterizzata da quattro gironi A, B, C e D. L’Italia è inserita nel Gruppo B. Le Nazioni partecipanti sono così distribuite:

GIRONE A

– Giappone;

– Irlanda;

– Russia;

– Samoa;

– Scozia.

GIRONE B

Italia;

– Canada;

– All Blacks;

– Namibia;

– Sud Africa.

GIRONE C

– Argentina;

– Francia;

– Inghilterra;

– Tonga;

– USA.

GIRONE D

– Australia;

– Fiji;

– Galles;

– Georgia;

– Uruguay.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui